SAWABONA CARLO TARDANI

ORA SAI COME DIRE CIAO IN ZULU

The Writers – Nof 4

The Writers

Tutti i padiglioni sono oggi in totale stato di abbandono e a rischio di crollo, svuotato, nel corso degli anni, di ogni suppellettile e patria dei Writers, che con le loro scritte sulle pareti hanno provato ad esprimere il disagio e la sofferenza di cui quei muri di detenzione e non di cura sono stati passivi testimoni.

The Writes

All meeting rooms are now in a state of disrepair and in danger of collapse, and have become the home of writers, who, with their writings on the walls have tried to express the discomfort and suffering that those walls detention and treatment were passive witnesses.

1 2 3 4 5 6

Oreste Fernando Nannetti – NOF 4

Nel parlare dell’Ex Ospedale Psichiatrico di Volterra, non si può non ricordare l’Opera dell’Astronautico Ingegnere Minerario Oreste Fernando Nannetti più noto come NOF4.
Oreste nasce a Roma il 13 Dicembre del 1927 da Concetta Nannetti e padre ignoto, frequenta le Scuole Elementari in un Istituto Privato per poi, all’età di 7 anni, essere inserito in un Istituto di Carità.
Nel 1948 fu accusato di oltraggio a Pubblico Ufficiale e rinchiuso per molti anni in uno dei tre padiglioni, il Ferri.
Mosso dalla volontà di comunicare con il mondo esterno e raccontare il suo male, incise con la sola fibbia della cintura in dotazione ai “matti” un enorme Diario di Pietra fatto di segni, disegni, graffiti e parole “affrescando” i 180 mt. del muro perimetrale del Ferri.
Oggi, l’incuria del tempo e l’insensibilità degli uomini, rendono visibile solo una parte dell’opera, ma presto del Manicomio e di NOF4 non rimarrà più alcuna traccia, perché incombe l’ennesima costruzione dell’ennesimo Centro Residenziale di Lusso.
Qui sono riportati solo alcuni

Oreste Fernando Nannetti – NOF 4

In speaking of the former Psychiatric Hospital of Volterra, one can not but recall the Opera dell’Astronautico Mining Engineer Oreste Fernando Nannetti better known as NOF4.
Oreste was born in Rome on December 13, 1927 by Concetta Nannetti and an unknown father, he attended elementary school in a Private Institute and then at the age of 7 years, to be inserted in an Institute of Charity.
In 1948 he was accused of insulting a public official and imprisoned for many years in one of three pavilions, the Ferri.
Moved by the desire to communicate with the outside world and tell its bad, engraved with the only belt buckle that came with the Diary of a huge stone made ​​of signs, drawings, graffiti and words “frescoed” 180 mt. the perimeter wall of the Ferri.
Today, the neglect of the time and the insensitivity of men, make visible only a part of the work, but soon the Mental Hospital and NOF4 there will not be any trace, because it is responsible for the construction of yet another umpteenth Luxury Residential Center.
Here are just a few1 2 3 4 5 6